La Scuola del Cuoio venne fondata nel 1950 da Marcello Gori e suo cognato, nonché amico fidato, Silvano Casini. Nel 2003, dopo la scomparsa del padri fondatori, le figlie di Marcello, Laura, Francesca e Barbara hanno preso in mano le redini dell’azienda affiancate dai figli Tommaso, Filippo e Beatrice. La famiglia Gori è orgogliosa di portare avanti questa tradizione fiorentina artigianale creando prodotti di alta qualità destinati ad una raffinata clientela proveniente da tutto il mondo. Laura Gori ha fatto parte del Consiglio dell’Opera di Santa Croce per quattro anni. Ciò ha permesso alla Scuola del Cuoio di finanziare e promuovere piani di ristrutturazione e programmi culturali all’interno della Chiesa. Francesca Gori ha ereditato dal padre la passione e il talento artigiano. Questa eredità le ha permesso di iniziare una propria collezione di borse cucite a mano. La sua collezione è realizzata in diversi tipi di pellami e impreziosita da antichi gioielli provenienti da tutto il mondo come pietre semi-preziose, monili in argento o oro e rari materiali come fossili e quarzo che rendono ogni sua borsa un pezzo unico.


Accept Site use cookies